Autore Topic: Tokaido  (Letto 2810 volte)

Offline Moon

  • Post: 4.060
  • Account bga: MadManMoon
Tokaido
« il: 04 Ottobre 2015, 10:21:00 »
Tokaido
Da 2 a 5 giocatori. (in 2 occorre comunque inserire un giocatore "fantasma" mosso a turno dagli altri 2 giocatori, è preferibile giocare da 3 in su)


Il lungo tabellone di gioco: sapete che su bga non entra nemmeno tutto nello schermo?

In Tokaido impersonate dei viaggiatori che compiono un pellegrinaggio fino al monte Tokaido, per l'appunto, passando da villaggi, fattorie, panorami e locande di ambientazione giapponese.
Lo scopo del gioco è ottenere più punti sia durante il percorso sia alla fine, dove sono premiati coloro che hanno effettuato il maggior numero di azioni presso un determinato luogo. Diventa importante, quindi, soppesare le proprie scelte e decidere se concentrarsi su pochi luoghi o provare a bilanciarsi su più luoghi.
All'inizio della partita, si sceglie quale viaggiatore impersonare, fra due pescati a caso: ognuno di essi ha un numero di monete di partenza ed un'abilità  speciale legata ad uno dei vari luoghi del gioco. I personaggi sono palesi, quindi è possibile anche fare strategia sul personaggio avversario impedendogli di sfruttare il proprio bonus.
La plancia di gioco si sviluppa così, non metto lo screen direttamente in quanto è piuttosto grande (su bga stesso si scorre verso destra più e più volte). C'è una locanda di partenza, una serie di nodi lungo il percorso (con a volte una diramazione aggiuntiva) e infine un nodo di cinque caselle che è una locanda, che è poi il punto di arrivo del gioco.
Ognuno dei luoghi del percorso ha delle particolarità :

Villaggio
Si pescano 3 carte souvenir ed è possibile acquistarne uno o più di essi. I souvenir sono di 4 tipi e più tipi si acquistano più punti si otterranno a fine partita (da 1 a 7).

Tempio
Al tempio è possibile donare 1, 2 o 3 monete. Per ogni moneta donata si ottiene un punto vittoria.

Panorama campestre/montano/marino
Ci sono tre tipi di panorama e ogni volta che si visita uno di essi si ottiene una carta dal valore progressivo (quindi il primo panorama di qualsiasi tipo darà  una carta del valore di 1, il secondo del valore di 2 eccetera). Il panorama campestre è composto da tre carte, il montano da quattro e il marino da cinque. Il primo a completare un panorama ottiene anche una carta del valore di tre punti.

Terme
Alle terme si ottiene una carta del valore di 2 o 3 punti.

Incontri
Si pesca una carta incontro che ricorda un po' le "probabilità " di Monopoli: si possono ottenere monete, punti vittoria, carte panorama, donazioni gratuite al tempio, carte souvenir, carte cibo...

Fattoria
Lavorare in fattoria permette di ottenere 3 monete.

A partire dal primo giocatore, ognuno può andare essenzialmente dove gli pare: può avanzare presso il primo nodo libero oppure avanzare di due, tre, quattro nodi... C'è però da sapere che una volta mossi tutti i giocatori dal punto di partenza, si muove sempre chi è più indietro. E' chiaro che, quindi, saltare avanti di 4-5 nodi vuol dire permettere a chi è dietro di fare molte più azioni e spesso ciò è controproducente.
Ci sono alcuni nodi in cui, come detto, c'è una diramazione: in essi e solo in essi è possibile sostare in più giocatori, altrimenti per un solo nodo c'è un solo giocatore.
Le locande sono la tappa intermedia obbligata per tutti: a partire dal primo che la raggiunge fino all'ultimo, ognuno può comprare un cibo fra quelli a disposizione (per ogni locanda si pesca un numero di carte cibo maggiore di uno rispetto ai giocatori, così che l'ultimo ad arrivare avrà  a disposizione due cibi fra cui scegliere); non è possibile avere cibi doppi e chi non può comprare un cibo (perché doppio o perché non ha abbastanza monete) salta il pasto. Considerando che un pasto vale ben 6 punti vittoria, è sempre bene evitare questo inconveniente.

Una volta che tutti avranno raggiunto l'ultima locanda, saranno distribuiti i punti impresa per chi ha comprato più souvenir, chi ha visitato più panorami, chi ha visitato più incontri, chi ha visitato più terme, chi ha speso di più nel tempio e chi più monete nel cibo.
« Ultima modifica: 22 Luglio 2017, 22:51:39 da Moon »

Offline Moon

  • Post: 4.060
  • Account bga: MadManMoon
Re:Tokaido
« Risposta #1 il: 19 Dicembre 2015, 19:08:19 »
Tokaido: i personaggi

Metto in ordine i personaggi di Tokaido secondo il mio personalissimo indice di gradimento, con un paio di osservazioni dedicate.
N.B.: statisticamente, in 4 giocatori si ha più "spazio" che in 3-5, cioè si possono visitare più punti. Alcuni personaggi (vedi Zen-emon) che per fruttare parecchio devono visitare determinati punti sono più efficaci in partite da 4 rispetto a quelle da 3-5.

Chuubei (4 monete - una carta incontro ad ogni locanda intermedia)
Le locande intermedie sono 3, quindi 3 incontri bonus.
Le monete sono veramente poche, francamente a meno di botte di culo nella pescata dell'incontro non vedo un gran rendimento da parte sua. Certo, con Chuubei punterei parecchio ai panorami, considerando che potrei integrare facilmente pescando Annaibito dalle locande.

Hiroshige (3 monete - una carta panorama ad ogni locanda intermedia)
Molto simile a Chuubei. Con questo personaggio la strada è ovvia: panorami su panorami e poco spazio al resto, full jackpot sui panorami (totale punti, compresi gli obiettivi: 21, niente di esagerato) e poco altro, con villaggi su villaggi lasciati agli avversari. Ne vale la pena? Se proprio non c'è di meglio...

Hirotada (8 monete - le monete offerte al tempio valgono doppio)
All'apparenza snobbato da molti, ma in realtà  è un buon personaggio.
E' il secondo più ricco in partenza e potenzialmente porta a casa 10 punti tempio a fine partita di default (con 3 monete versate si arriva a 6, cifra difficilmente raggiungibile dagli altri). Certo, al tempio ci si va quasi costretti, però a lui basta veramente poco e il resto delle monete si può investire altrove. Lo considero alla pari di Yoshiyasu.

Kinko (7 monete - i pasti in locanda costano 1 moneta in meno)
Secondo me è il personaggio migliore. Nel gioco ci sono 4 locande, quindi ha virtualmente 11 monete di partenza. Può arrivare in locanda con 2 monete e la certezza di mangiare (salvo doppioni) così come arrivare in locanda con 0 monete e sperare in un pasto. Ciò gli permette di poter giocare in maniera versatile, soprattutto là  dove servono monete (villaggio e tempio).

Mitsukuni (6 monete - 1 punto extra per le terme e 1 punto extra per gli obiettivi ottenuti)
Personaggio di media caratura, va giocato bene. Per "giocato bene" intendo che occorre puntare spesso sulle terme (che di solito non fanno impazzire se hai altri personaggi, quindi c'è meno concorrenza rispetto a un villaggio a caso) e magari sui panorami: completarne uno prima degli altri frutta 3+1 punti. Oltre a terme e almeno un panorama chiuso prima degli altri, se riesce anche a portare a casa il bonus bagnante (obbligatorio!) e uno fra bonus buongustaio e chiacchierone, la strada per la vittoria è vicina.

Sasayakko (5 monete - se compra almeno 2 souvenir, quello che costa meno è gratis ma solo se ha le monete per comprarlo)
Penso sia uno dei personaggi peggiori. L'ho preso varie volte e ho faticato a farlo rendere al meglio.
E' di gran lunga peggiore di Zen-emon (l'altro personaggio che gioca sui villaggi) e ha pure una moneta in meno in partenza, il suo potere è veramente poco efficace, perché si attiva solo se fai due acquisti, solo se hai i soldi per entrambi e solo se entrambi gli oggetti costano almeno 2. Insomma, una fregatura totale.

Satsuki (2 monete - pasto gratis ad ogni locanda)
Pochissime monete in partenza, il che vuol dire "devo andare in fattoria il prima possibile!"; il potere è potenzialmente figo, perché risparmi da 4 a 12 monete (facciamo quindi 8 di media) e se sei fortunato porti a casa il bonus buongustaio (+3 punti).
Ma puoi potenzialmente pescare tutti pasti da 1 e soprattutto l'inculata di pescare il pasto doppione è sempre dietro l'angolo (e non sei un giocatore navigato di Tokaido se non ti capita l'inculata di Satsuki, dice il vecchio saggio).
Personaggio simpatico, può essere utile, ma francamente ricordo rare vittorie di Satsuki e preferisco altro.

Umegae (5 monete - +1 moneta e +1 punto a ogni incontro)
Personaggio un po' complicato, onestamente. Parte con poche monete e per farlo fruttare occorre prendere tanti incontri, ma:
1) tutti vanno agli incontri, in genere, preferendoli a panorami/tempio/terme il più delle volte: tanta concorrenza;
2) le monete che ci guadagni poi vorresti investirle nei villaggi, ma quali avversari folli ti lasciano incontri E villaggi?
Insomma, difficilmente lo sceglierei.

Yoshiyasu (9 monete - ad ogni incontro può scegliere fra due carte)
Di Yoshiyasu la cosa che più attira il giocatore è l'ammontare di monete, poche storie. Con 9 monete iniziali permette di investire parecchio sul villaggio. Parliamoci chiaro: l'abilità  viene sfruttata poco (vuoi perché all'incontro ci va chiunque, vuoi perché con tutti quei soldi si punta forte sul villaggio, vuoi perché non è poi 'sto gran potere se peschi due carte incontro inutili o uguali).
Però 9 monete di partenza valgono il prezzo del biglietto, è uno dei personaggi migliori a mio parere.

Zen-emon (6 monete - una volta per villaggio compra un souvenir a una moneta)
Altro personaggio bomba, lo pongo un gradino sotto Kinko perché meno versatile (se vuoi sfruttarlo appieno, devi giocare sul villaggio), ma in tavoli da 4 è a mio parere il secondo miglior personaggio. Certo, occorre fortuna quando si pescano le carte del villaggio, ma con lui si può potenzialmente puntare ad avere 8 oggetti di 4 tipi e quindi portare a casa 32 punti solo da là  (+3 bonus commerciante?). Fattoria+villaggio a go-go, però, avversari permettendo.