.
Ricordate di iscrivervi anche al gruppo su BGA, per l'invito ai tornei. CLICCATE QUI e chiedete ad un admin di essere aggiunti

Autore Topic: Gosu  (Letto 3354 volte)

Offline Moon

  • Post: 4.060
  • Nickname su BGA: MadManMoon
Gosu
« il: 04 Ottobre 2015, 10:30:01 »
Gosu
Da 2 a 4 giocatori.

Gosu (sta per Goblin Supremacy) è un gioco di carte nel quale i giocatori devono costruire la propria "armata di goblin" e ottenere la vittoria vincendo tre round (chiamati "grandi battaglie") o soddisfacendo condizioni particolari di vittoria determinate da alcune carte specifiche.
Ogni giocatore inizia con 7 carte in mano e 2 gettoni di attivazione; uno dei giocatori riceve casualmente il "gettone vantaggio" ed egli inizia la partita. Durante il proprio turno, un giocatore può giocare una carta oppure passare (e passa fino al termine del round e quindi l'avverarsi della grande battaglia).

Le carte
Le carte di Gosu sono 100 e sono di vario tipo e livello. Tanto per iniziare:
- 50 di queste carte (25 in doppia copia) sono di livello I;
- 35 (in unica copia) sono di livello II;
- 15 (in unica copia) sono di livello III.
Ogni carta, inoltre, fa parte di un clan: ci sono 5 clan diversi e le carte sono equamente distribuite fra essi (quindi 10 I, 7 II e 3 III per clan). I clan sono: Antichi Gobans (caratterizzati dal colore bianco), Goblin Alpha (verde), Goblin Oscuri (nero), Meka Goblin (blu) e Goblin del Fuoco (rosso).
Le carte hanno inoltre un valore fisso che si prende in considerazione per le grandi battaglie (2, 3 e 5 per le carte di livello I, II e III), hanno un eventuale costo di mutazione e hanno un potere che si attiva appena la carta è giocata, si attiva in determinate condizioni o si attiva tramite un gettone di attivazione. Vedremo poi tutti questi elementi.

Giocare le carte
All'inizio del gioco, avremo di fronte a noi una griglia formata da 3 file di 5 spazi, una sull'altra. Su questa griglia dovremo giocare le nostre carte, partendo dal basso: si comincia sempre con una carta di livello I ed essa può essere giocata gratuitamente.
Lungo la fila più bassa delle tre saranno giocate solo carte di livello I, nella seconda fila solo carte di livello II e nella terza e ultima solo carte di livello III. Una volta giocata la nostra prima carta di livello I, successivamente possiamo:
- giocare una seconda carta di livello I;
- giocare una carta di livello II sopra la prima di livello I.
Non si possono avere più carte di livello II che di livello I (e di conseguenza più carte di livello III che di livello II-I).
Ci sono però delle limitazioni di gioco legate ai clan: tanto per iniziare, ogni volta che si gioca una carta di livello I di un clan non presente nella fila delle carte di livello I, occorre pagare la carta scartandone 2 dalla propria mano.
Per quanto riguarda le carte di livello II, non si possono giocare se non si ha almeno una carta di quel clan nella fila di carte di livello I. Per le carte di livello III, occorre avere almeno una carta del suo clan sia nella fila II che nella fila I.


Ho in mano quattro carte di livello I, posso giocare gratuitamente solo la carta del clan Goblin Oscuri (nero), per tutte le altre devo pagare due carte. Il mio avversario ha potuto giocare le carte di livello II e III perché tutte del clan Antichi Gobans (bianco), carte che aveva nel proprio livello I prima e II poi.
N.B.: le due carte coperte sono state "intrappolate".


Carte libere e carte intrappolate
Alcuni poteri agiscono sulle carte libere: si definiscono carte libere quelle che non hanno una carta né sopra né a destra. In altre parole, l'ultima carta della fila che non ha una carta al livello superiore è libera. Nell'esempio di sopra, il giocatore a sinistra ha una carta libera (la quarta della seconda fila, rossa) e quello a destra ne ha 3 (la seconda del livello III, la terza del livello II e la quinta del livello I).
Alcuni poteri intrappolano le carte: la carta intrappolata viene girata, non conta più ne per il suo valore militare né per la possibilità  di giocare carte dello stesso clan, ma rimane comunque ad occupare il posto nella fila.

La mutazione
Alcune carte, come detto, hanno un costo di mutazione.
Pagando quel costo di mutazione in carte, si può sostituire una carta già  giocata con una carta in mano dello stesso livello ma che può anche essere di clan diverso, che entra in gioco e attiva il suo eventuale potere: questo è un ottimo modo per aggirare la regola del dover avere una carta di livello I di un determinato clan per poter giocare una carta di livello II dello stesso clan, ad esempio.
Le carte del clan Goblin Oscuri, inoltre, hanno la particolarità  di poter effettuare la "mutazione zombie": in altre parole, possono essere sostituite non da una carta nella propria mano ma da una delle carte scartate in precedenza (gli scarti sono visibili a tutti).
Alcune carte hanno poteri che si attivano solo quando entrano in gioco tramite mutazione o quando sono mutate in altre carte.

Gettoni attivazione
Se avete prestato attenzione all'inizio di questa spiegazione, avrete notato che non è prevista l'azione "pesca nuove carte". Le 7 carte iniziali finiscono in fretta, pertanto.
Si possono recuperare usando con saggezza i poteri delle proprie carte (che sono di svariato tipo) oppure usando i gettoni attivazione. Essi sono due, possono essere usati per attivare il potere di una carta che necessita del gettone oppure per pescare:
- con un gettone si pesca una carta;
- con entrambi i gettoni se ne pescano tre.
I gettoni attivazione vengono ripristinati dopo ogni grande battaglia.

La grande battaglia
Quando tutti i giocatori passano, si contano i valori delle carte a terra e chi ha la forza militare maggiore vince la grande battaglia e ottiene un punto. In caso di parità , vince chi ha il gettone vantaggio (o entrambi i giocatori se il gettone vantaggio è in mano a un altro giocatore).
Alla fine del round le carte intrappolate vengono girate nuovamente, i giocatori riprendono i propri gettoni attivazione e si ricomincia. Il gettone vantaggio rimane in mano al proprietario iniziale, salvo poteri di carte differenti.

Esempi di carte
Qui di seguito ecco alcune carte prese ad esempio.


Meka Goblin (simbolo blu in alto a sinistra) di livello I (simbolo subito sotto). Costo di mutazione 2 (il simbolo con Yin e Yang) e valore militare 2 (a destra).
Questa carta ha due poteri: appena viene giocata, il giocatore prende il gettone vantaggio. Quando essa viene mutata in un'altra carta, il giocatore riprende un gettone attivazione precedentemente usato.



Clan Antichi Gobans (bianco) di livello II senza costo di mutazione (non può quindi mutare) del valore militare di 3.
Il simbolo in apertura della descrizione del potere indica che esso è attivabile tramite un gettone attivazione: permette di pescare due carte (tre se si è in svantaggio: i poteri tra parentesi valgono se si è in svantaggio) e, se si ha il gettone vantaggio in mano, permette di giocare un ulteriore turno.



Clan Goblin del Fuoco (rosso) di livello III, non può essere mutata e vale 5 punti.
Questa carta permette di poter vincere al di là  dei punti ottenuti nelle grandi battaglie: se un giocatore ha in qualsiasi momento le carte Garsh, Fact e Ideo (sono tre carte del clan Goblin del Fuoco di livello II) sul tavolo, vince la partita.
« Ultima modifica: 20 Settembre 2017, 15:34:52 da Moon »